I miei valori

LA LIBERTÀ

Secondo me, la relazione del coaching è un incontro tra due libertà: quella del coach (allenatore) e del cliente (allenato).

È per questo motivo che la prima seduta di coaching avrà come obiettivo quello di fare un’alleanza, capire le sfide e proporvi un piano d’azione. Il primo appuntamento sarà per voi e per me l’occasione di sentire se il nostro duo vi permetterà di avanzare e realizzare i vostri obiettivi.

L’AUTENTICITÀ

È essere se stessi, né più né meno! È rispettarsi, cioè esprimere le proprie esigenze, tenendo contro delle esigenze dell’altro.

Durante l’accompagnamento, sarò forse condotta a confrontarmi con voi, ma lo farò sempre con favorevole disposizione.

L’APERTURA

Il mio intervento terrà conto del vostro vissuto e dei vostri valori.

La mia guida ha per vocazione di farvi conoscere le diverse possibilità di comportamento.

L’IMPEGNO

Sono profondamente impegnata nel mio ruolo di coach. La mia pratica di coaching è costantemente monitorata da un coach supervisore che mi segue personalmente. Sono Associate Certified Coach della International Coach Federation e mi impegno a rispettarne il proprio codice etico.

Cosciente delle vostre sfide, metterò tutto in opera per accompagnarvi con la dovuta riservatezza.

Vorrei condividere questa pagina...Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Share on LinkedIn